8.4. Mutuo per la casa (come fare)

Un mutuo per la casa può essere impostato usando la struttura del conto descritta nella Sezione 8.2, «Impostare i conti».

Come esempio, si assuma di avere €60.000 nel proprio conto bancario e si supponga di acquistare una casa di valore pari a €150.000. Il mutuo applica un APR del 6% e ha dei costi amministrativi (ad esempio costi di chiusura ecc...) del 3%. Si decida di versare €50.000 e di chiedere in prestito i restanti €103.000, che rimarranno €100.000 dopo il pagamento dei costi di chiusura (3% di €100.000).

I conti prima di chiedere in prestito il denaro:

I conti prima di ricevere il prestito

I conti prima di ricevere il prestito

L’acquisto della casa è registrato con una transazione suddivisa nel conto Attività:Casa, con €50.000 provenienti dalla banca (ad esempio: l’anticipo) e €100.000 provenienti dal mutuo. Si possono inserire anche i 3.000€ di costi di chiusura nella stessa suddivisione aumentando così l’importo del prestito a €103.000.

Tabella 8.1. Transazione suddivisa per l’acquisto di una casa

ContoAumentoDiminuzione
Attività:Beni immobili:Casa€150.000 
Attività:Attività correnti:Banca €50.000
Passività:Prestiti:mutuo €103.000
Uscite:Imposte amministrative per il mutuo€3.000 


La suddivisione assomiglierà a questa nel conto Attività:Beni immobili:Casa:

Transazione suddivisa per il mutuo

Transazione suddivisa per il mutuo

Mentre la struttura dei conti sarà come questa:

Conti per il mutuo

Conti per il mutuo