11.1. Concetti base

Questo capitolo introdurrà alcune delle tecniche utilizzate per tenere traccia dei guadagni e delle perdite realizzate e non realizzate, meglio noti come guadagni o perdite in conto capitale.

Alcuni capitali re investibili possono variare il loro valore nel tempo come, per esempio, le azioni, le obbligazioni, gli immobili o le auto. Alcune attività (es: le azioni) possono aumentare in valore mentre altre (es: un’auto) posso perdere valore. È importante essere in grado di valutare queste variazioni nel valore del capitale: questo capitolo illustrerà come procedere.

Probabilmente tutto ciò che si possiede aumenterà o diminuirà il proprio valore al trascorrere del tempo; quindi è importante capire per quali di questi beni sia indicato tracciarne le variazioni del valore. Si consiglia di tracciare il valore solamente per quei beni che potranno essere venduti in futuro in cambio di liquidi o che sono relativi alle imposte.

I beni consumabili (es: il cibo, il carburante per l’auto, o la carta per la stampante) ovviamente non risultano interessati dall’argomento; inoltre, anche se il nuovo abito che si è appena acquistato perderà valore, non si desidererà tracciare questa diminuzione dato che non si avrà l’intenzione di rivenderlo e non si dovranno pagare delle imposte per la svalutazione dell’abito. Quindi, per questo esempio, l’acquisto di un nuovo abito dovrebbe essere registrato come una semplice uscita...i soldi spesi sono andati (!).

La rivalutazione (aumento del valore) di un bene avviene quando ciò che si possiede aumenta il proprio valore al trascorrere del tempo. Quando si possiede un bene che ha aumentato il proprio valore, la differenza tra il suo prezzo di acquisto e il suo nuovo valore prende il nome di guadagno non realizzato. Quando il bene viene venduto, il profitto che se ne ricava è noto con il nome di guadagno realizzato o guadagno in conto capitale. Un esempio di bene da cui è possibile avere dei guadagni non realizzati ed eventualmente dei guadagni in conto capitale, è una azione di una società pubblicamente scambiata.